La squadra di Tuchel, il PSG, ha un’identità precisa che modifica ed adatta a seconda del contesto tattico che si trova a dover affrontare.

Questa precisa identità era stata analizzata in riferimento alla partita di Champions contro il Liverpool.

PSG vs Liverpool: la strategia di Tuchel

In questo caso invece andiamo a vedere gli adattamenti richiesti da Tuchel per affrontare un contesto tattico ed un avversario differente: la Stella Rossa.

Fase di possesso: 3-5-2

Costruzione 3-5-2 con terzini legati: un mediano si abbassa tra i due centrali e l’altro rimane alle spalle  dei tre attaccanti; Neymar e Di Maria si accentrano e si smarcano tra le linee

  • Per superare la prima pressione della Stella Rossa, portata con due attaccanti ed un mediano alto su Verratti, Neymar e Di Maria si smarcavano sul corto facilitando il superamento di prima e seconda linea difensiva
  • Ricerca di un passaggio ad un terzino che si posiziona alle spalle e ai fianchi degli esterni avversari: l’obiettivo è attirare la pressione di un  terzino avversario e giocargli  alle spalle (taglio o 1-2); vengono sfruttati gli spazi concessi dalla fase difensiva della Stella Rossa che prevede un mediano su Verratti e una linea da 3 stretta in copertura