Video analisi della fase di non possesso palla della Fiorentina di Paulo Sousa riferita alla partita vinta contro la Sampdoria l’ 08/11/2015. ‪#‎matchanalysis‬

Clicca qui per guardare anche la fase di possesso palla della Fiorentina

La Fiorentina di Paulo Sousa è la squadra rivelazione di questo campionato. L’allenatore portoghese si sta dimostrando un tecnico moderno e molto preparato, sia dal punto di vista metodologico, sia dal punto di vista tattico, sia dal punto di vista psicologico-mentale.

La fase di non possesso della Fiorentina è estremamente aggressiva.
La squadra di Paulo Sousa vuole dominare la partita attraverso il possesso palla: in questo modo riesce a gestire i ritmi della partita. Sfruttando questo principio di gioco della fase di possesso palla, la Fiorentina ha come primo principio difensivo il pressing ultraoffensivo, con l’obiettivo principale di recuperare immediatamente il possesso palla.
Paulo Sousa chiede ai suoi uomini offensivi un grande lavoro e tanto sacrificio.
Il secondo principio della fase di non possesso palla è relativo al momento in cui la prima linea di pressing della Fiorentina (Kalinic e Ilicic) viene saltata: la squadra di Paulo Sousa si abbassa posizionandosi con un 4-4-2 e difendendosi con marcature a uomo nella zona.
Anche in questo caso, la squadra toscana, dimostra grande aggressività, in quanto ai difensori viene chiesto di marcare su linee d’anticipo.

a cura di Renato Montagnolo
08/01/1990
Allenatore Uefa B – Allenatore juniores nazionali – Collaboratore tecnico serie D
renato.montagnolo90@gmail.com