Intervista a Davide Nicola nella conferenza stampa pre-partita Inter-Udinese del 14 dicembre:

Sappiamo da dove siamo partiti, per dare concetti che restino nella mente dei ragazzi servono 20-30 giorni. Ora possiamo fare un primo bilancio dopo una serie di gare difficili, i numeri dicono che abbiamo una certa solidità difensiva”.

Abbiamo provato, in queste tre gare, di aggiungere sempre qualcosa pur considerando che serviva una organizzazione e una compattezza difensiva. Ci siamo riusciti, aggiungendo sempre qualcosa gara dopo gara”.

“Dovremo essere bravi a tenere il giusto equilibrio, senza pensare di risolvere la gara nei primi 15′ o nei primi 10′. La parola d’ordine è equilibrio. Quando la gara ti sfugge di mano, è difficile recuperare. Servirà dunque attenzione”.

Questo, invece, un estratto delle dichiarazioni di Davide Nicola rilasciate a La Gazzetta dello Sport durante la pausa del campionato: “Innanzitutto dovevamo trovare una solidità difensiva. E un equilibrio”.

Rinvio dal fondo

  • Pressing alto cercando di isolare il difensore centrale opposto:
    attaccante di parte su difensore centrale di parte, attaccante opposto sul mediano

Pressing alto

  • i due attaccanti inizialmente si abbassano mettendo in mezzo il mediano avversario; su palla scaricata si alzano sui centrali;
  • le mezzali difendono ad uomo sulle mezzali avversarie;
  • sui terzini escono in pressione i quinti; l’uscita esterna dei quinti permette di mantenere densità centrale, indispensabile per non concedere troppa superiorità numerica dentro il campo agli avversari, schierati con centrocampo a rombo

Pressing alto

  • con costruzione a tre degli avversari (quando il mediano si abbassa tra i due centrali) i due attaccanti temporeggiano per invitare un difensore a condurre palla; quando un difensore avanza in conduzione i due attaccanti eseguono una forte pressione sul possessore e sul mediano inseritosi tra i due centrali

Linea difensiva

  • Lavorano a uomo nella zona difendendo anche in parità numerica
  • i tre centrali eseguono scivolamenti laterali per assorbire gli inserimenti
  • su palla scaricata la linea non fa elastico difensivo di reparto ma mantiene le marcature