Nelle tre immagini seguenti, notiamo come la Roma contro il Barcellona, il Liverpool contro il Manchester City, e lo Shakhtar Donetsk contro il Napoli, abbiamo adottato la medesima strategia nella fase di non possesso: in fase di non possesso, nelle occasioni in cui il pressing alto non ha prodotto risultato positivo, per difendersi a metà campo hanno adattato un blocco corto e compatto, con una linea difensiva alta così da tenere le linee dei reparti strette tra di loro con l’intento di proteggere la parte centrale del campo. Questa strategia è risultata funzionale per contrastare il cuore del gioco delle rispettive avversarie e non permettere o limitare al minimo il gioco tra le linee, concedendo l’apertura sull’esterno e rischiando attacchi alla profondità.