Video dell’incontro di aggiornamento organizzato dall’Aiac di Arezzo con Maurizio Sarri il 6/10/2014: preparazione della partita, videoanalisi, tattica, palle inattive.

“Domanda – Quando giocherete contro la Juventus, Pirlo lo farai marcare a uomo dal trequartista?
Sarri – No, perché se marchi a uomo Pirlo lui non te la fa mai vedere, ti porta su un esterno e crea praterie per i compagni di squadra. In Italia c’è la cultura, soprattutto da parte dei giornalisti e degli spettatori, che quando uno è più forte lo devi marcare a uomo. Se marchi a uomo un avversario nettamente più forte, non vedi mai la palla. Se un avversario è bravo non diventa un ciuco se lo marchi a uomo, anzi. Più un avversario è forte meno vado cercare i duelli individuali”.