La Juventus di Max Allegri contro la Roma di Eusebio di Francesco: 4-3-3 contro 3-5-2 (primo tempo)

Costruzione della Juventus: la strategia adottata dalla squadra di Max Allegri

L’obiettivo è muovere il blocco difensivo della Roma indirizzando il gioco esternamente:

  • quando sul terzino della Juventus esce in pressione una mezzala, la mezzala della Juventus attaccare la profondità
  • quando sul terzino della Juventus esce in pressione un quinto, la Juventus adotta due soluzioni:

    1) attacco di una punta dello spazio alle spalle del quinto

    2) smarcamento della mezzala alle spalle della mezzala avversaria

  • movimenti sul corto in zona esterna di C. Ronaldo e (soprattutto) di Dybala: in questo si crea una situazione di superiorità numerica per facilitare la costruzione del gioco e conquistare la trequarti campo avversaria